Tempo per la lettura: 2 minuti
Gli errori più comuni nell’arredamento
Qualche consiglio pratico
CLA-Pag-112

Spesso quando si arreda una casa è facile commettere qualche errore; dai colori che non si abbinano alla palette scelta per l’arredo , alle misure troppo piccole o troppo grandi dei mobili scelti.
Evitiamo gli errori più grossolani con qualche accorgimento.

  1. Avere fretta di arredare tutto!

Spesso quando siamo di fronte all’ardua impresa di arredare casa, si ha l’impulso di acquistare tutto e subito.
Inizialmente è bene avere un’idea di base sullo stile che vorremmo dare alla nostra casa, acquistiamo le forniture necessarie e lasciamo le rifiniture ad un secondo momento.
Tendaggi, Tessili, Soprammobili, Punti luce aggiuntivi, Complementi di arredo dovranno essere implementati strada facendo.
All’inizio è fondamentale scegliere i colori delle pareti e avere un’idea generale della palette di colore che vogliamo seguire e dello stile che vogliamo dare al nostro appartamento; non è necessario acquistare tutto in una volta.

  1. Seguire le tendenze e diffidare dei gusti personali.

Seguire per forza ciò che va di moda e non aggiungere alcun elemento personale è assolutamente da evitare.
Personalizzare la propria casa è fondamentale per “raccontare” la storia di chi la abita.
Decora la casa con oggetti che si legano alla tua storia, che dicono qualcosa di te.
Non aver paura di osare con gli accostamenti.
Ad esempio, una vecchia lampada (magari della bisnonna) ristrutturata, può essere tranquillamente integrata all’interno di un arreadamento “moderno”. Accostare elementi nuovi ad elementi più datati è sinonimo di carattere ed originalità.

  1. Utilizzare solo colori neutri.

Usare solo colori neutri non è sempre una scelta sicura; non sempre il neutro si abbina con tutto e sopratutto non sempre si abbinano con altre tonalità neutre.
Ok ai colori neutri ma con qualche sprazzo di colore. Ogni colore è caratteristico di stati d’animo ed emana vibrazioni energetiche differenti, quindi via libera al colore nelle giuste dosi.

  1. Scegliere uno stile diverso per ogni stanza.

Possiamo dare un’impronta differente ad ogni stanza cercando però di seguire un unico denominatore comune.
La cucina classica e la sala ultra moderna creerà “caos” tra gli spazi.
Se scegliamo lo stile industrial per il salotto prediligendo colori freddi e materiali come il ferro e il legno scuro,sicuramente  la nostra camera da letto stonerà nello stile shabby chic, con pizzi, carta da parati floreale e mobili anticati.
Scegliamo uno stile e seguiamolo in tutta la casa.

Con questi piccoli accorgimenti hai già una buona base di conoscenze per avventurarti nell’arredo della tua casa!

Presto nuovi contenuti sulla scelta dello stile più adatto a te!

Pubblicato
14 Novembre 2022

Potrebbe interessarti

Inizia la chat
Bisogno di aiuto?
Ciao!
Posso esserti di aiuto?